Mistificare Benedetto XVI, un mix tra mala fede e ignoranza

Se dalla lettura delle sole 33 parole, definite dello strappo con l’Islam, il discorso del 12 settembre scorso a Regensburg, risulta chiaramente orientato a rompere ogni tipo di dialogo col mondo islamico, la completa analisi delle quasi 6800 parole dell’intero discorso pronunciato da Benedetto XVI, offre un tutt’altro senso del pensiero che la Chiesa Cattolica… Leggi tutto »

Versione integrale del discorso di Ahmadinejad alle Nazioni Unite Fonte: Radio in lingua italiana della Repubblica islamica dell’Iran Dopo aver ribadito il rispetto al Papa ed aver gettato acqua sul fuoco delle polemiche tra mondo islamico e Stato Pontificio, il giorno seguente, alla 61ima seduta dell’assemblea generale dell’Onu, il presidente della Repubblica islamica dell’Iran Mahmoud… Leggi tutto »

L’ondata di “indignazione islamica” contro Benedetto XVI, per una frase del discorso da lui pronunciato a Regensburg il 12 settembre, è guidata da gente che ammette di non aver letto il discorso del Papa. I mezzi d’informazione hanno voluto distorcere quel discorso in cui si propone in maniera inequivocabile il dialogo ecumenico fondato sulla nozione… Leggi tutto »

Alla luce delle polemiche maturate all’interno del Clash of civilization, riporto quanto: VIAGGIO APOSTOLICO DI SUA SANTITÀ BENEDETTO XVI  A MÜNCHEN, ALTÖTTING E REGENSBURG  (9-14 SETTEMBRE 2006) INCONTRO CON I RAPPRESENTANTI DELLA SCIENZA DISCORSO DEL SANTO PADRE Aula Magna dell’Università di Regensburg Martedì, 12 settembre 2006  Fede, ragione e università. Ricordi e riflessioni. Eminenze, Magnificenze, Eccellenze, Illustri… Leggi tutto »

PER UN PARTITO DEMOCRATICO ANTIOLIGARCHICO[1] Nella tradizione di Roosevelt, De Gasperi, Mattei e La Pira  Un Partito Democratico che non voglia essere un avamposto esecutivo di interessi particolaristici, non può non tenere conto di come le parti che vengono a comporlo si siano radicate nel corso della propria storia, nonché degli elevati fini che essi assieme si… Leggi tutto »

Il primo volantino della Rosa Bianca tedesca Giugno 1941  Per un popolo civile non vi è nulla di più vergognoso che lasciarsi ” governare” , senza opporre resistenza, da una cricca di capi privi di scrupoli e dominati da torbidi istinti. Non è forse vero che ogni tedesco onesto prova vergogna per il suo governo?… Leggi tutto »

RERUM NOVARUM  LETTERA ENCICLICA DI  S.S. LEONE XIII INTRODUZIONE Motivo dell’enciclica: la questione operaia 1. L’ardente brama di novità che da gran tempo ha cominciato ad agitare i popoli, doveva naturalmente dall’ordine politico passare nell’ordine simile dell’economia sociale. E difatti i portentosi progressi delle arti e i nuovi metodi dell’industria; le mutate relazioni tra padroni… Leggi tutto »

I due seguenti messaggi l’ho postato sul blog di Beppe Grillo. “Guido Rossi!!! Come denunciato dal “picconatore”, il Rossi, non è altro che un avvocato d’affari, il quale ha gestito il passaggio di Bnl a banche estere (mi pare Abn e Paris Bas). Vi ricordate che era partita una scalata Unipol su Bnl? Vi ricordate… Leggi tutto »

Lettera ad un amico sulla decrescita

Caro Francesco, ti scrivo in merito al Latouche ed alla sua teoria della decrescita. Essa, ha molto a che fare con quello che è divenuto da 35 anni a questa parte, un vero e proprio luogo comune: non si può crescere all’infinito.   A te, la cui formazione dovrebbe trovare forti radici nel cristianesimo, mi permetto… Leggi tutto »