#fridaysforfuture, quando si arriva a usare i minorenni per fini geopolitici

In questi giorni si è celebrata la giornata mondiale studentesca per il clima #fridaysforfuture. Mia figlia è piccola, ma mi sarebbe dispiaciuto che si fosse fatta intrappolare da questa cosa. Manifesti con meta-concetti tipo “Milano/Parigi/ecc. sciopera per il clima”, che non vogliono dire niente, o vogliono dire tutto e il contrario di tutto, hanno invaso… Leggi tutto »

In risposta a Alesina e Giavazzi su taxi e n.c.c.

Sostenere ciò che han sostenuto i professori Alesina e Giavazzi nel loro ultimo editoriale “Manine interessate sulle leggi” sul Corriere della Sera, rappresenta una lettura al contrario della verità delle cose, almeno per quanto concerne il settore taxi e n.c.c. (noleggio con conducente). Con un po’ di vena polemica, si potrebbe dire che non potesse… Leggi tutto »

Rider: immorale tollerarne l’attuale sfruttamento

Uno dei fenomeni più indecenti del mondo del lavoro, a cui assistiamo silenti, sia da parte della classe dirigente, sia come cittadini che ne utilizzano senza alcun senso critico il servizio, è quello delle consegne di cibo (o altro) da parte dei cd. “rider”. Questi ragazzi sono dei cottimisti, in totale rapporto di dipendenza lavorativa,… Leggi tutto »

Lettera al Corriere su Taxi – Ncc

Caro Direttore, visto che generalmente sposo la sua analisi sul sistema di mobilità fiorentino, mi consenta di dirle la mia in merito alla sua ultima riflessione su taxi e noleggio con conducente (n.c.c.). Primariamente, soltanto una frazione minoritaria della rappresentanza n.c.c. ha richiesto una liberalizzazione del comparto. Almeno il 90% di loro è contrario a… Leggi tutto »

Meno Diciotti, più Britannia

Ma quale Diciotti, parliamo di Britannia! Il caso della nave Diciotti, è una classica operazione di distrazione di massa che va concretizzandosi secondo lo schema del divide et impera: si creano due fazioni antagoniste che litigano perdendo di vista sia il merito della specifica questione, che il quadro più generale entro cui essa si inserisce.… Leggi tutto »

Abramović, Firenze non merita questa “pulitrice”!

Dal 21 settembre, per quattro mesi, arriva a Palazzo Strozzi la “performer” Marina Abramović. Il titolo della mostra è “The Cleaner”, la pulitrice. “Pulitrice di/da cosa?” viene spontaneo chiedersi. Negli ultimi tempi, a Firenze, la città “consacrata a Maria”, come ribatteva spesso Giorgio La Pira, la Città di Santa Maria del Fiore, di Santa Maria Novella,… Leggi tutto »

Firenze: pietra angolare di una Nuova Era

Amare Firenze vuol dire gioirne ogni giorno nel viverla, vuol dire considerarsi dei privilegiati nel poterla vivere e darle vita, vuol dire ovviamente anche saperne identificare i difetti, ciò che non va per poterla migliorare, ma vuol dire, prima di tutto questo, essere consapevoli della sua identità storica, del ruolo che ha giocato per consegnare… Leggi tutto »