Archivi mensili:Maggio 2008

Giavazzi: una cattedra senza merito

Nel suo articolo Il liberismo e la speranza, ad evidente critica del testo di Giulio Tremonti, La paura e la speranza, Francesco Giavazzi debutta sottolineando che da circa quindici anni egli si batte, dalle pagine del Corriere della Sera, “per il mercato, per le liberalizzazioni, per uno Stato meno invasivo”. Senza che con ciò se ne voglia dare… Leggi tutto »

Crisi alimentare: produzione non liberismo

La mobilitazione dell’Istituto Schiller per raddoppiare la produzione alimentare : Nel suo nuovo appello sulla crisi alimentare Helga Zepp-LaRouche, presidente dell’Istituto Schiller, afferma: “In una mobilitazione di portata mondiale, le cui conseguenze sono proprio di vita o di morte, sono sempre più numerosi i governi che prendono misure d’emergenza per aumentare la produzione agricola in… Leggi tutto »

Eir – Strategic Alert n. 21 anno 17

La mobilitazione dell’Istituto Schiller per raddoppiare la produzione alimentare In un nuovo appello sulla crisi alimentare Helga Zepp-LaRouche, presidente dell’Istituto Schiller, afferma: “In una mobilitazione di portata mondiale, le cui conseguenze sono proprio di vita o di morte, sono sempre più numerosi i governi che prendono misure d’emergenza per aumentare la produzione agricola in modo… Leggi tutto »

Gore e Pecoraro con la pelliccia, ma interi popoli sono senza pane.

L’ambientalismo di Pecoraro Scanio ha ricevuto qui in Italia il “no” di stomaco degli elettori. Ma ha ricevuto il “no” pure dalla stessa realtà climatica (il problema è che i media non enfatizzano il freddo con la stessa forza con cui enfatizzano il caldo). Ma un “no” deciso dovrà provenire da una seria riflessione sul… Leggi tutto »

Nello specifico della clausola di solidarietà e della pena capitale nel Trattato di Lisbona

In merito al Trattato di Lisbona, sono sorti alcuni dubbi circa la ricostruzione “più pessimistica” relativa agli esiti che potrebbe avere la parzialissima rivisitazione del trattato già bocciato dai cittadini francesi ed olandesi. La prima questione a suscitare perplessità è quella dellaclausola di solidarietà relativa agli interventi armati per cui formalmente viene richiesta l’unanimità decisionale. Primariamente,… Leggi tutto »