Il servizio taxi italiano, un modello di civiltà: perché fermare la minaccia rappresentata dalle multinazionali che vogliono destrutturare un modello che tutela utenti e operatori

La prima parte di questa seconda giornata dedicata dalla Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Ferrara, a “Il caso Uber: i rischi e le opportunità della sharing economy”, viene introdotta dal prof. Valerio Somma, ordinario di diritto comparato.

Dal minuto 22′ e 15” la mia relazione dal titolo Il servizio taxi italiano, un modello di civiltà – Perché fermare la minaccia rappresentata dalle multinazionali che vogliono destrutturare un modello che tutela utenti e operatori (cliccando sul link, è possibile visualizzare e scaricare le slide in .pdf).

Intervengono poi:

il prof. Valerio De Stefano, docente in diritto del lavoro della Bocconi;

il prof. Edmondo Mostacci (Bocconi);

il prof. Guido Smorto, docente di Diritto privato comparato e Analisi economica del diritto all’Università di Palermo.