I Parlamenti si adeguano alla crisi finanziaria: il totalitarismo si avvicina

L’ipotesi resta la stessa, ed ogni giorno che passa la conferma sempre più: stiamo procedendo sempre più spediti verso nuove forme di totalitarismo. Probabilmente non si tratterà dei nazi-fascismi violenti degli anni ’20-’40 del secolo scorso, tuttavia l’elemento comune a tutte le forme dispotiche presentatesi durante la storia dell’uomo dai trenta tiranni ateniesi ad oggi è […]

La donna amata e la classe dirigente

Come alla donna amata che ti chiede di non cercarla più, si dimostra il proprio amore ubbidendole, altrettanto va dimostrato amore all’attuale classe dirigente che ogni giorno, grazie alle nuove leggi in favore dei pochi ed in danno dei molti, ed ai continui privilegi arrogatisi, ti chiede di non disturbarla più. Nel caso della donna […]

Come salvarci dall’Impero britannico

16 ottobre 2007 – Rivolgendosi ad un pubblico di Washington e al pubblico internazionale su internet, il 10 ottobre Lyndon LaRouche ha rivelato perché il Congresso degli Stati Uniti continua a rifiutarsi di prendere le misure necessarie a risolvere la crisi finanziaria ed economica in corso e perché l’amministrazione Bush-Cheney si è imbarcata in una politica […]

Goldman Sachs e la mantide religiosa

Il processo amoroso che vede protagonista la mantide religiosa è metafora di ciò che spesso succede nelle relazioni umane. Interessante l’uso metaforico fattone da LaRouche, in riferimento al sistema finanziario. Sesso e morte della Goldman Sachs Di Lyndon LaRouche, J.r 13 ottobre 2007 (MoviSol) – “Per comprendere appieno quale sia lo stato del sistema finanziario […]

Lettera a Beppe Grillo su denaro, banche centrali, oro

Firenze, 15 ottobre 2007 All’attenzione di Giuseppe Grillo In riferimento a: spettacolo 1998 su denaro, banche centrali, oro ( http://www.youtube.com/watch?v=CJJ9rzReXso ). Caro Beppe Grillo, scrivo questa lettera pubblica al fine di mettere a conoscenza i più di una questione da te stesso sollevata nel 1998. Mi riferisco alla questione del credito pubblico, più conosciuta e malamente conosciuta, come […]

Movimento Solidarietà a Bologna

Vi segnalo la nostra iniziativa del prossimo martedì 16 ottobre, alle ore 19:00. Venerdì scorso, nella zona universitaria, sotto al Nettuno e davanti alla stazione ferroviaria, abbiamo distribuito per la prima volta il volantino d’invito, che trovate in allegato. Continueremo nella giornata di martedì. Chi volesse aiutarci, si faccia avanti, naturalmente. Organizziamo un incontro per assistere insieme […]

Primarie pericolose …

Buongiorno a tutti. Questa domenica si celebrerà l’ennesima ratifica popolare di una decisione già presa dai centri finanziari, in particolare da Carlo De Benedetti, ossia la nomina, più che l’elezione, di Veltroni a segretario del Pd (per i malpensanti “Pd” sta per “Partito democratico” e non per un richiamo alla “Pi Due”!). De Benedetti – […]

Occhio a Veltroni …

Mi resta sempre in mente la promessa che fece a Minoli, per cui dopo la sua seconda elezione a Sindaco di Roma si sarebbe ritirato a vita privata in Africa. Forse intendeva dire che vuole ridurre la popolazione italiana ai livelli di quella africana … La sotto riportata considerazione va correlata con quella giratavi ieri […]

LA GUIDA DEL FUTURO PARTITO DEMOCRATICO SPINGE PER UNA “TERAPIA SHOCK” PER IL DEBITO PUBBLICO

Ottobre 9. 2007 (EIRNS) — Walter Veltroni, attuale sindaco di Roma e promessa guida del Partito democratico italiano, ha detto ieri che desidera “una terapia shock” per ridurre il debito pubblico dell’Italia, privatizzando il patrimonio immobiliare dello Stato. Veltroni, che è visto come l’uomo che sostituirà Romano Prodi nel caso di prossime elezioni, è stato sostenuto dagli economisti liberisti che hanno […]

CRISTINA KIRCHNER: L’INFLAZIONE SI LOTTA CON LA PRODUZIONE, NON CON IL NEOLIBERALISMO

Ottobre 9. 2007 (LPAC) — Parlando il 9 ottobre prima dell’incontro dell’Associazione Affari dell’Argentina (AEA), la candidata presidenziale Cristina Fernandez de Kirchner ha risposto acutamente a quegli interessi di Londra e Wall Street che premono sul Governo per l’applicazine di misure di austerità presupponendo che il raffreddamento dei fenomeni inflattivi si persegua con quelle. “L’inflazione si combatte espandendo […]